Rangers d'Italia

L’AMBIENTALISMO ITALIANO SI UNISCE PER SCRIVERE A TRUMP

SURPRISE US PRESIDENT TRUMP!

Venerdì 20 gennaio alle ore 11 in Piazza Barberini a Roma i Presidenti delle Associazioni ambientaliste italiane presenteranno la Campagna e andranno all’Ambasciata americana a consegnare la prima copia della lettera “Surprise us, President Trump!”, dalla quale partirà lo stesso giorno una campagna web di sottoscrizione

 

Le maggiori associazioni ambientaliste italiane hanno aderito alla Campagna “Surprise us, President Trump!”, in occasione della investitura del nuovo Presidente statunitense.

La Campagna nasce dalla preoccupazione destata dalle dichiarazioni di Trump in campagna elettorale sulle questioni ambientali, che se dovessero avere un seguito, porterebbero indietro di decenni la comunità internazionale rispetto alla lotta ai cambiamenti climatici.

Venerdì 20 gennaio alle 11 i Presidenti delle Associazioni partecipanti alla campagna e molti noti ambientalisti si riuniranno a Piazza Barberini a Roma per “spedire” la loro lettera al nuovo capo della Casa Bianca. Nell’occasione ogni partecipante dichiarerà i motivi dell’adesione alla campagna, in una conferenza stampa all’aperto.

Una delegazione, quindi, si recherà all’Ambasciata americana per consegnare la “prima” copia della lettera “Surprise Us President Trump!”, firmata dai Presidenti delle Associazioni, a cui poi seguiranno tutte quelle che i cittadini dal 20 gennaio stesso potranno sottoscrivere attraverso internet.

Infatti, a partire dalle ore 11 di venerdì 20 sarà online sul sito www.surpriseuspresidenttrump.com il testo della lettera in italiano, inglese e spagnolo e sarà possibile sottoscrivere i contenuti della missiva.

Hanno già aderito a SURPRISE US PRESIDENT TRUMP le seguenti Associazioni (in ordine cronologico):

ACCADEMIA KRONOS – LIPU – LEGAMBIENTE - WWF ITALIA -  EARTHDAY ITALIA - FONDAZIONE UNIVERDE / OBIETTIVO TERRA - FOCSIV – FIPSAS – ANPANA - GRUPPO INTERVENTO GIURIDICO -  RANGERS ITALIA – CLIMALTERANTI – MAREVIVO – ITALIAN CLIMATE NETWORK


 

24 MARZO 1977 - 24 MARZO 2017

La PRESIDENZA NAZIONALE

Indice e organizza 3 giorni di festeggiamenti in occasione del quarantennale dell’Associazione Nazionale dei Rangers d’Italia.

Ad un anno esatto dalla celebrazione dell’evento, invita tutti gli associati che siano interessati, a far pervenire in Presidenza, all’indirizzo media@rangersitalia.it, le proprie idee, proposte o progetti sull’organizzazione della manifestazione.

Si ringrazia per la collaborazione

 


I Rangers d'Italia si collocano in una posizione di intermediari fra i bisogni che richiedono i settori a cui si rivolgono e i professionisti, inoltre i minori vincoli a cui sono sottoposti in qualità di volontari, li pongono in una situazione privilegiata, in quanto appartenenti ad un'associazione ambientalista riconosciuta dallo stato italiano.I Rangers d'Italia hanno un ruolo fondamentale nei servizi forniti dal "terzo settore", dove a differenza del personale remunerato i volontari pur non essendo professionisti acquisiscono competenze professionali grazie al continuo percorso formativo, che permette loro di affrontare al meglio le complesse criticità nella quale prestano servizio.La funzione dei volontari Rangers d'Italia si caratterizza per la sua azione preventiva e socializzante, prima dell'intervento repressivo, consentendogli di aumentare l'efficacia delle azioni, grazie alla stima e al prestigio che si è creato nello svolgimento delle attività nel territorio di competenza.Un aspetto fondamentale dell'Organizzazione è quella di saper fare "MASSA CRITICA" in caso di necessità, collaborando con altri Nuclei locali e aumentando così una maggiore azione diretta sul territorio.L'Associazione trova la sua naturale collocazione nel quadro generale delle attività promosse per l'educazione e tutela dell'Ambiente, la protezione degli animali e la Protezione Civile.È stata riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente con D.457/22-10-01 tra le associazioni di protezione ambientale.Nel 1982 su proposta del Ministero dell'Agricoltura e delle Foreste l'associazione viene riconosciuta come Associazione di volontariato con personalità giuridica, per la salvaguardia dell'ambiente naturale e per la protezione civile con Decreto del presidente della Repubblica n° 296 del 30/03/1982.Nel 1977 viene costituita legalmente l'Associazione Nazionale dei Rangers d'Italia.Dal 1973 i primi volontari hanno messo le basi per la creazione dell'associazione nazionale ambientalista dei Rangers d'Italia, che da allora si è sviluppata in tutta Italia nella tutela dell'ambiente della protezione civile e nella conservazione dei beni culturali.

RANGERS D'ITALIA